Università Facoltà di Diritto Canonico www.iuscangreg.itCIC/1983CCEODiritto vigenteFonti storicheGiurisprudenza STSAAccordi internazionaliSiti webLetteraturaBibliografia canonisticaMotori di ricercaLinklistMappa sitoDocentiNostri maestri
Giurisprudenza della Segnatura Apostolica in materia contenzioso-amministrativa
 
 

Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica
Decretum Praefecti del 19.09.2016, Prot. N. 51354/16 CA


Parte attrice Rev.da Sr. X
Parte convenuta Congregatio pro Institutis vitae consecratae et Societatibus vitae apostolicae
Oggetto Nullitatis professionis perpetuae
Pubblicazione IE 29 (2017) 659
Download
Contenuto Recursus contra decretum nullitatis professionis perpetuae effectum habet suspensivum.
Fonti 
?
Legenda
 
Canoni del Codice 1983
Sono riportati nelle fonti tutti i canoni che si leggono nella parte in iure e nella parte in facto delle decisioni.
Sono riportati in grassetto i canoni che costituiscono l’oggetto principale della decisione o sui quali la decisione enuncia un principio di interpretazione.
Sono riportati in corsivo i canoni del Codice 1983, che
- non appaiono nel testo della decisione ma dei quali la decisione tratta;
- sono corrispondenti a canoni del Codice 1917, de quali la decisione, anteriore al 1983, tratta.

Altre fonti
Sono riportate tutte le fonti che si leggono nella parte in iure e nella parte in facto delle decisioni.
CIC can. 700
Massime
1. Recursus contra decretum, quo nullitas professionis perpetuae decernitur, effectum habet ipso iure suspensivum (in casu effectus deducitur a fortiori ex praescripto can. 700).
1. Il ricorso proposto contro il decreto che stabilisce la nullità della professione perpetua ha automaticamente effetto sospensivo (nel caso l’effetto è dedotto a fortiori dal prescritto del can. 700).
 tedesco - spagnolo - francese - portoghese
Commenti J.A. Araña, IE 29 (2017) 659-663

Autore delle massime in lingua latina e della traduzione in lingua italiana: © G. Paolo Montini