Università Facoltà di Diritto Canonico www.iuscangreg.itCIC/1983CCEODiritto vigenteFonti storicheGiurisprudenza STSAAccordi internazionaliSiti webLetteraturaBibliografia canonisticaMotori di ricercaLinklistMappa sitoDocentiNostri maestri
Giurisprudenza della Segnatura Apostolica in materia contenzioso-amministrativa
 
 

Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica
Declaratio del 01.12.1970, Prot. N. 193/70 CA


Parte attrice
Parte convenuta
Pubblicazione Apoll 43 (1970) 521-522
IC 12/23 (1972) 53-54
LE IV, n. 3915
Per 60 (1971) 348
Download
Contenuto Recursus adversus amotionem a paroecia effectum habet suspensivum quoad nominationem novi parochi.
Fonti 
?
Legenda
 
Canoni del Codice 1983
Sono riportati nelle fonti tutti i canoni che si leggono nella parte in iure e nella parte in facto delle decisioni.
Sono riportati in grassetto i canoni che costituiscono l’oggetto principale della decisione o sui quali la decisione enuncia un principio di interpretazione.
Sono riportati in corsivo i canoni del Codice 1983, che
- non appaiono nel testo della decisione ma dei quali la decisione tratta;
- sono corrispondenti a canoni del Codice 1917, de quali la decisione, anteriore al 1983, tratta.

Altre fonti
Sono riportate tutte le fonti che si leggono nella parte in iure e nella parte in facto delle decisioni.
CIC can. 1747 § 3
[CIC/1917] 1725, n. 5; 2146 § 1
2146 § 3
Massime
1. Pendente recursu apud Signaturam Apostolicam contra decretum amotionis a paroecia, Episcopus paroeciam de qua alii valide conferre nequit.1. Nella pendenza del ricorso presso la Segnatura Apostolica contro il decreto di rimozione dalla parrocchia, il Vescovo non può conferire validamente ad altri la parrocchia de qua.

Autore delle massime in lingua latina e della traduzione in lingua italiana: © G. Paolo Montini